Tour de pologne: tra ciclismo e frutteti

Dal 3 al 9 agosto si è disputato il Tour de Pologne 2019, un appuntamento fisso che Spinazzè segue sempre con grande attenzione proprio per il fortunato legame che abbiamo costruito nel tempo con questa terra.

Il Tour de Pologne è uno degli eventi più attesi del Paese, il ciclismo – da buon collante – riesce a unire tutti come una grande festa, dove i protagonisti sono gli atleti ma in particolare gli eroi di casa: Rafał Majka, Maciej Bodnar e anche Cesare Benedetti, oramai ufficialmente adottato per ragioni di cuore, con tanto di fan club al seguito.
La Polonia è il più grande meleto d’Europa, con una produzione annuale che si aggira attorno alle 4 milioni di tonnellate e rappresenta circa l’80% della produzione frutticola annua. Spinazzè è entrata nel mercato polacco circa quindici anni fa, grazie alla collaborazione degli agronomi locali. E’ così che, grazie ai contadini e alle aziende che hanno scelto le forniture Spinazzè per i loro frutteti, abbiamo iniziato ad amare questa terra, la sua gente, le sue tradizioni.

Tour de Pologne 2019 – 76th Edition – Press Conference – 03/08/2019 – Rafal Majka (POL – Bora – Hansgrohe) – photo Ilario Biondi/BettiniPhoto©2019

Grupa Producentów Owoców Galster

Nel Nord del Paese, questa azienda ha una lunga storia nella produzione della frutta, cominciata nel 1974, quando Albin e Grażyna Pączka fondarono la Galster Orchard Farm a Wierzchucice. Nei primi anni 2000 hanno poi creato un gruppo per unire i produttori locali di ciliegie, prugne, pere e mele. Di queste ultime, attualmente, ne producono circa dodici varietà differenti, tra le quali le più conosciute Gala, Fuji, Red Delicious e Golden Delicious. I loro impianti sono progettati con pali in cemento precompresso Spinazzè e la salute della frutta è garantita dalle nostre reti antigrandine. 

Sady Dolina Noteci

Nella pittoresca Polonia occidentale, la moderna fattoria Sady Dolina Noteci prosegue la tradizione della frutticoltura che in questa parte del Paese risale al Diciannovesimo Secolo. L’azienda nasce nel 2013 ed è stata la prima  in tutta la Polonia ad utilizzare nei suoi frutteti la tecnologia Austriaca Fruit Security, con pali Spinazzè forati in testa e i copripali fissati con il cemento chimico per avere maggiore resistenza e tenuta dell’impianto. La loro produzione si concentra su ciliegie, pere, prugne e mele, in particolare la varietà Red Jonagold che è molto popolare e richiesta. Qui si produce anche delizioso miele, grazie alla conservazione di un ambiente naturale e un ecosistema favorevole alle api.

Agrosimex

Agrosimex si trova nella regione di Grójec-Wareka, la più grande area coltivata del paese ed è uno dei maggiori distributori polacchi di prodotti fitosanitari, fertilizzanti e accessori per l’agricoltura con oltre venticinque anni di storia e di esperienza sul mercato. Wiesława e Leszek Barańscy l’hanno fondata nel 1991 ed è ancora oggi un’azienda familiare anche se con più di 240 dipendenti, 54 negozi partner e una consulenza specializzata per rispondere alle difficoltà e soddisfare le esigenze di ciascun cliente. I prodotti Spinazzè fanno naturalmente parte dell’ampia offerta di Agrosimex e attualmente i più richiesti sono i pali in cemento precompresso e le strutture anti-grandine, oramai autentiche garanzie per la protezione e la tutela della produzione.

Grupa Producentów Owoców Witamina

Nata nel 2004, Grupa Witamina si trova a Sud della Polonia e associa undici aziende frutticole di  Biała e Wieluń. La loro produzione si concentra principalmente su mele e pere delle quali vengono prodotte circa diecimila tonnellate.  La tradizione e l’innovazione si mescolano alla passione in un’azienda familiare che ha scelto Spinazzè per i suoi frutteti, grazie anche allo speciale rapporto di fiducia che si è costruito negli anni.